Il sito utilizza cookie di prima parte solo tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l'utente accetta l'utilizzo di suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.

OK

Un gene causa una particolare forma di insonnia

Un gene causa una particolare forma di insonnia

Una specifica alterazione genetica sembrerebbe spiegare una particolare tipologia di insonnia.

Alcune persone hanno la tendenza ad andare a letto molto tardi. Questa caratteristica chiamata 'delayed sleep phase disorder (DSPD)' può causare un problema di sfasamento di orario rispetto alle abitudini che prevedono un ciclo di 24 ore. Secondo uno studio pubblicato recentemente sulla rivista 'Cell', in alcuni casi il problema potrebbe essere dovuto a una variante del gene cry1, già conosciuto per influenzare l'orologio circadiano.

Michael Young  e i suoi collaboratori  del Laboratory of Genetics, The Rockefeller University, di New York, hanno trovato che chi presenta questa variante si addormenta con un ritardo di circa due-quattro ore. La variante è stata trovata in una persona con disturbi del sonno e in alcuni parenti, tutti con problemi simili e in altri individui non imparentati, sempre con disturbi del sonno.

Tuttavia, non tutti i casi di difficoltà ad addormentarsi sono dovuti a questa variante genetica. Inoltre, anche le persone con la variante possono rispondere agli stimoli ambientali e regolare il proprio ciclo di sonno e veglia.

Riferimenti:

Patke, Alina et al. 2017. Mutation of the Human Circadian Clock Gene CRY1 in Familial Delayed Sleep Phase Disorder. Cell , Volume 169 , Issue 2 , 203 - 215.e13

Contattami senza impegno

via V. Gioberti 34 - 50121 Firenze
info@micaelapivamerli.it
055 6236085 - 3391157725

Prendi un appuntamento!

Fa' una prenotazione con il form o chiama direttamente ai numeri che vedi sopra
Accetto le condizioni per la privacy