Il sito utilizza cookie di prima parte solo tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l'utente accetta l'utilizzo di suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.

OK

La sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile

La sindrome dell'intestino irritabile (SII) è un disordine della funzione intestinale caratterizzato da dolore addominale in relazione a cambiamenti dell'alvo (o in senso stitico o in senso diarroico), alterazione della consistenza delle feci, meteorismo, e miglioramento dei sintomi con l'evacuazione.
Le cause della SII sono numerose e la diagnosi differenziale è complessa. 

Indipendentemente dall'origine del disturbo, lo stato d'animo e dunque la componente psichica del paziente hanno un ruolo fondamentale nella patogenesi della SII. Tale connessione è evidenziata dall'andamento ricorrente della malattia, con fasi di remissione e riesacerbazione; queste ultime molto frequentemente precedute da intensi stress psicofisici. Il dolore e il fastidio addominale, accompagnati da alterazione dell'alvo, sono inoltre essi stessi causa di stress, ansia o apprensione; stati emotivi che possono sostenere il circolo vizioso alla base della SII.

Contattami senza impegno

via V. Gioberti 34 - 50121 Firenze
info@micaelapivamerli.it
055 662015 - 3391157725

Prendi un appuntamento!

Fa' una prenotazione con il form o chiama direttamente ai numeri che vedi sopra
Accetto le condizioni per la privacy