Il sito utilizza cookie di prima parte solo tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l'utente accetta l'utilizzo di suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.

OK

Nomofobia: una nuova fobia del mondo moderno

Nomofobia: una nuova fobia del mondo moderno
Da qualche anno è stata certificata una nuova fobia del mondo moderno, molto particolare e significativa dei nostri tempi, la Nomofobia.

L' etimologia della parola è l'associazione di due acronimi "no" e "mo", abbreviazione parola inglese "mobile", e della parola fobia. Si tratta della paura di non essere connesso alla rete con il proprio telefonino (perché è scarico, perché non c'è campo ecc.).

La ricerca, commissionata nel 2008 a YouGov dal dipartimento per la telefonia delle Poste, ha concluso che soffrono di nomofobia il 53% degli utenti di telefonia cellulare del Regno Unito. Secondo il sondaggio, questa sindrome colpisce più gli uomini (58%) che le donne (48%), e in particolare i giovani tra i 18 e i 24 anni.

Si manifesta con l'impossibilità di spegnere il cellulare, di non poterne stare lontano nemmeno per pochi minuti, di controllare ripetutamente l'arrivo di chiamate, messaggi o altre notifiche.

Secondo David Greenfield, professore di Psichiatria dell'Università del Connecticut la causa di questi disturbi, assimilabili ad una forma di dipendenza patologica, risiede nella chimica della dopamina, il neuro-trasmettitore che nel cervello regola il meccanismo della ricompensa spingendo a compiere un'azione al fine di ottenere un riconoscimento. I messaggi e le telefonate rappresentano il premio e quando questi non arrivano, costringe il cervello ad una continua attività di ricerca e controllo.

Conseguenze della patologia sono il calo dell'attenzione nelle attività quotidiane e disturbi quali attacchi di panico, ansia e stress. Recentemente è stato proposto di includere la Nosofobia tra i disturbi presenti nel Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders (DSM), manuale di riferimento mondiale in ambito specialistico psichiatrico.

RIFERIMENTI
King AL, Valença AM, Nardi AE. Nomophobia: the mobile phone in panic disorder with agoraphobia: reducing phobias or worsening of dependence?Cogn Behav Neurol. 2010 Mar;23(1):52-4.
 http://www.dailymail.co.uk/?/Nomophobia-fear-mobile-phone-c?
Bragazzi, N. L., & Del Puente, G. (2014). A proposal for including nomophobia in the new DSM-V. Psychology Research and Behavior Management, 7, 155?160.

Contattami senza impegno

via V. Gioberti 34 - 50121 Firenze
info@micaelapivamerli.it
055 662015 - 3391157725

Prendi un appuntamento!

Fa' una prenotazione con il form o chiama direttamente ai numeri che vedi sopra
Accetto le condizioni per la privacy