Il sito utilizza cookie di prima parte solo tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l'utente accetta l'utilizzo di suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.

OK

Psicofarmaci in gravidanza

Psicofarmaci in gravidanza

Un pensiero non corretto, attualmente ancora radicato nell'opinione pubblica, associa l'assunzione di medicinali direttamente con la comparsa di effetti patologici sul feto o anche sul bambino durante l'allattamento, e porta a evitare di assumere farmaci anche quando questi non comportano alcun rischio. 

Tale convinzione rischia di ostacolare la possibilità di vivere una gravidanza o un post-partum sereni, esponendo a possibili rischi legati alla mancanza di cure piuttosto che alla presenza.

I disturbi d'ansia se non trattati o con la sospensione brusca e completa della terapia, si associano a complicanze materne e fetali. Alcuni studi hanno osservato un maggior rischio di ritardo di crescita intrauterina e parto prematuro nelle gravidanze di donne che soffrono di disturbi d'ansia. 

Durante la gravidanza la mamma e il bambino rappresentano un'unità inseparabile e lo stato di salute della madre rappresenta un requisito indispensabile per un regolare sviluppo del feto e la salute del bambino.

Quando ritenuto necessario e attraverso un uso corretto, appropriato, monitorato e alla dose minima efficace del farmaco è importante assumere il trattamento necessario in tranquillità, a beneficio della salute della mamma e del bambino.

Contattami senza impegno

via V. Gioberti 34 - 50121 Firenze
info@micaelapivamerli.it
055 662015 - 3391157725

Prendi un appuntamento!

Fa' una prenotazione con il form o chiama direttamente ai numeri che vedi sopra
Accetto le condizioni per la privacy