Il sito utilizza cookie di prima parte solo tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione l'utente accetta l'utilizzo di suddetti cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.

OK

The collywabbles e lo stato d'angoscia

The collywabbles e lo stato d'angoscia

Collywobbles da ?colic'-colica e ?wobble'-oscillazione è la parola con cui la lingua inglese esprime quel misto di angoscia e disagio che si forma alla bocca dello stomaco.


 L' angoscia (in tedesco Angst) è uno stato psichico cosciente caratterizzato da un sentimento intenso di ansia e apprensione. Rappresenta una paura senza oggetto, le cui cause e origini non sono dirette o immediatamente individuabili. Per tale motivo, l'angoscia non è solo minacciosa, ma spesso anche catastrofica per l'individuo che la vive.


Talvolta sovrapposto al termine ansia, oltre a questa l'angoscia sembra indicare una componente somatica.


Si ritrova nelle forme ansiose e depressive.


Il francese Lerminier in un grande dizionario delle scienze della medicina sostiene che: "L'inquietudine, l'ansia e l'angoscia, sono 3 gradi dello stesso stato psicopatologico". Nella sua definizione dell'angoscia si vede che ha una visione precisa di come la psiche e il corpo potevano essere dipendenti l'una dall'altro in un sentimento come quello dell'angoscia: "condizione dolorosa, oppressione dolorosa, costrizione opprimente al centro epigastrica e tutta la regione cardiaca, seguita da soffocamento, palpitazioni, sentimenti di tristezza, sconforto, paura della morte; in una parola, condizione estrema e ultimo grado di ansia".


Contattami senza impegno

via V. Gioberti 34 - 50121 Firenze
info@micaelapivamerli.it
055 662015 - 3391157725

Prendi un appuntamento!

Fa' una prenotazione con il form o chiama direttamente ai numeri che vedi sopra
Accetto le condizioni per la privacy