Micaela Piva Merli, medico specialista in psichiatria, psicoterapeuta e dottore di ricerca
Si effettuano colloqui in italiano e francese

Fobia Sociale

Le persone affette da FOBIA SOCIALE hanno una paura invalidante di essere giudicati male e di comportarsi in maniera umiliante e imbarazzante. Arrivano ad evitare le situazioni temute, o se sono costretti ad affrontarle sono molto a disagio e presentano malesseri fisici marcati. 

Le situazioni sociali temute includono:

– Parlare in pubblico
– Essere al centro dell’attenzione
– Mangiare o bere in presenza di altre persone
– Parlare al telefono
– Fare acquisti nei negozi
– Scrivere o firmare in pubblico
– Iniziare una conversazione
– Essere presentati ad altre persone
– Situazioni dove è richiesta qualsiasi “performance”

I sintomi sperimentati sono quelli dell’ansia:

– Aumento del battito cardiaco
– Rossore del volto
– Eccessiva sudorazione
– Bocca secca
– Difficoltà a deglutire
– Contrazioni muscolari
– Tremori
– Malessere gastrointestinale

L’ansia relativa all’esposizione sociale assume caratteristiche di patologia quando ha un’intensità tale da compromettere l’adattamento sociale e lavorativo o crea un disagio che comporta un dispendio di energia fisica ed emotiva talmente elevato da compromettere la qualità di vita.

Se ti riconosci nella condizione appena letta, contattami!